Acquagym: i benefici della ginnastica in acqua

Acquagym: breve storia della ginnastica in acqua

Le vacanze sono il momento ideale per concentrarsi sul proprio benessere, ripristinare l’equilibrio psicofisico e scoprire i benefici della ginnastica in acqua, ovvero l’acquagym.

L’acquagym, detta anche acquafitness, è una forma di ginnastica che si pratica in acqua e permette di lavorare su diversi gruppi muscolari, tra cui i muscoli addominali, i glutei, le cosce, le braccia e le spalle. Le origini di questa disciplina, adatta a tutte le età, affondano le radici nell’antichità: basti pensare che i benefici dell’acqua erano conosciuti fin dai tempi degli antichi Egizi, Greci e Romani.

È stata l’attrice italiana Eleonora Vallone ad avere intuito le potenzialità della ginnastica in acqua di cui è considerata una vera e propria pioniera. Nel 1984, in seguito a un gravissimo incidente automobilistico, l’attrice trova nell’acqua la soluzione ai suoi problemi fisici e psicologici, inventando una serie di esercizi che mescolano i movimenti di altri sport praticati in precedenza dalla Vallone: nuoto, sci invernali e d’acqua, equitazione, tennis, danza classica, danza moderna e sudamericana, belly dance, pattinaggio (a rotelle e ghiaccio), trapezio, jogging, yoga, ciclismo, calcio, canottaggio, rally automobilistico e velocità, savate (uno sport da combattimento) e golf.

Nasce così, dall’unione tra esperienza e fantasia, l’acquagym, una disciplina composta da oltre tremila esercizi, differenziati per categoria di persone ed acquaticità, che la Vallone porterà al successo insegnandola sia in Italia che all’estero e brevettandola col nome GymNuoto e GymSwim.

In seguito, Eleonora Vallone fonda la prima Scuola in Italia per Istruttori di Ginnastica in acqua, coadiuvata da illustri medici ed esperti del settore, e insegna il suo metodo alla IUSM, all’Università di Urbino e a Barcellona con la FIN Spagnola, ottenendo molto successo. Oggi, in qualità di ideatrice e presidente della A.S.D.Acqua TEAM, dirige i corsi per Istruttori di Aquagym-GymNuoto con il rilascio di un Brevetto Internazionale C.M.A.S. (Confédération Mondiale des Activités Subaquatiques, riconosciuta dal C.I.O. e dall’U.N.E.S.C.O., fondata da J.Cousteau), valido in 108 Federazioni del mondo, e collabora con l’Ente di Promozione del C.O.N.I. – CSAIN Lazio. Inoltre, ha pubblicato cinque libri dedicati alla ginnastica in acqua.

Acquagym: a chi è adatta l’acquafitness e quali sono i benefici?

La ginnastica in acqua è una disciplina che non presenta particolari controindicazioni ed è adatta a tutti: dalle persone in sovrappeso alle donne in gravidanza, dagli anziani a coloro che hanno bisogno di fare riabilitazione per ripristinare la funzionalità delle articolazioni.

Non è necessario essere dei provetti nuotatori per praticare l’acquagym: infatti, tutti gli li esercizi si svolgono in acqua bassa in modo tale da svolgere, in piscina o al mare, gli esercizi che in genere vengono fatti in palestra. In questo modo, sia i bambini, sia le persone che non sa nuotare, sono tutelati e possono e mantenersi in forma in modo piacevole e divertente.

Vediamo insieme quali sono i principali benefici dell’acquagym, uno sport completo che, attraverso una serie di esercizi di ginnastica a ritmo di musica, aiuta a sviluppare la muscolatura e favorisce l’elasticità delle articolazioni:

  • Meno traumi e movimenti facilitati: in acqua il rischio di traumi si riduce perché si pesa solo il 10% del proprio peso corporeo. I movimenti, quindi, sono più leggeri e gli esercizi più facili da realizzare perché in acqua il carico sulla colonna vertebrale si riduce e la schiena non è sottoposta a sforzi eccessivi;
  • Aiuta a tonificare: durante una lezione di acquafitness lavorano tutti i muscoli che vengono così tonificati, permettendo uno sviluppo armonico e organico del corpo e un miglioramento dei movimenti e della postura;
  • Esercizi brucia grassi: con l’acquagym si bruciano più calorie perché il corpo deve difendersi dalla temperatura dell’acqua. Inoltre, non va dimenticato che l’acqua oppone resistenza ai movimenti, costringendo i muscoli a lavorare di più e l’organismo a spendere più energia. Gli esercizi di acquafitness aiutano a bruciare i depositi di grasso in eccesso su glutei e cosce e sono un modo efficace per combattere la cellulite e snellire la parte inferiore del corpo;
  • Favorisce la circolazione: gli esercizi in acqua aiutano a combattere i problemi legati a una cattiva circolazione e riducono vene varicose, ritenzione idrica, gonfiore e pesantezza alle gambe. Inoltre, la pressione dell’acqua e l’idromassaggio creato dai movimenti stimolano il ritorno del sangue verso il cuore;
  • È rilassante: oltre a quello muscolare, l’acqua favorisce anche il rilassamento psicologico, allevia dolori, rigidità e stress. L’acquagym, quindi, è uno sport che fa bene al fisico e alle mente.

L’ideale e praticare la disciplina 3 volte a settimana, per almeno 30 minuti al giorno, in ambiente come la Sport Area del Forte Village, appositamente studiato per favorire un allenamento al massimo della concentrazione, dove si possono provare anche i corsi di Light Pilates (stretching mattutino) e Total Body workout prima di concedersi un massaggio shiatsu o un trattamento anti age viso e corpo.

Vuoi scoprire i benefici dell’acquagym e vivere una vacanza indimenticabile in un vero paradiso tra benessere, relax e gusto? Scopri il Forte Village Resort in Sardegna.

You May Also Like

Rugby: le origini di uno sport che ha conquistato il mondo

Teqball: il nuovo sport che arriva dall’Ungheria 

fabian cancellara forte village def

Bike Experience-Fabian Cancellara

IRONMAN: ad ottobre in Sardegna al Forte Village

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi