Luxury shopping al Forte Village tra le boutique di alta moda

Luxury shopping: l’evoluzione dello shopping dall’antica Grecia ai giorni nostri

La Sardegna è la meta ideale per chi sogna una vacanza all’insegna del mare e del relax ma è anche la destinazione giusta per dedicarsi al luxury shopping tra le boutique di alta moda del Forte Village.

La parola inglese shopping è il gerundio del verbo to shop che significa “comprare” e in italiano indica il “girare da un negozio all’altro per effettuare acquisti”. In lingua inglese esiste anche l’espressione window shopping, un modo di dire che si riferisce all’abitudine di guardare le vetrine dei negozi per immaginare o valutare l’acquisto di un bene. È utile ricordare che fare shopping non vuol dire “fare la spesa” perché ciò che si acquista è un bene non compreso nei generi alimentari.

Le origini del moderno shopping sono antiche e affondano le proprie radici nell’antica storia greca e più precisamente nell’Agorà, termine con il quale si indicava la piazza principale della polis. L’Agorà era il centro nevralgico della città, il cuore della vita sociale, religiosa, politica ed economica, il luogo in cui avvenivano gli scambi commerciali e dove si potevano incontrare il commerciante all’ingrosso, il commerciante al dettaglio, il mercante dotato di nave propria, il mercante che si faceva carico del trasporto delle merci e colui che acquistava dal commerciante all’ingrosso per poi rivendere i prodotti.

Anche il centro commerciale più antico della storia nasce nel cuore del Mediterraneo. Si tratta del mercato di Traiano, un complesso edilizio costruito in mattoni tra il 100 e il 110 d.C. e formato da sei piani lungo i quali erano distribuiti più di 150 locali commerciali. Al mercato era presente un’area dedicata alla ristorazione e i commercianti esponevano una gran varietà di prodotti provenienti da tutto il mondo.

Il volto del commercio cambia ancora una volta nel Medioevo con la nascita delle fiere che riunivano numerosi compratori e venditori provenienti da ogni angolo della terra. In seguito, il Rinascimento segna l’ascesa del consumismo, il mercato moderno cresce velocemente e cominciano a farsi strada le prime forme di marketing personalizzato e di fidelizzazione del cliente.

Nel XIX secolo si moltiplicano i grandi magazzini che diventano, complici il consumismo e la cultura della moda, il punto d’incontro delle donne appartenenti alle classi sociali più elevate. La competizione segna l’inizio del marketing come lo conosciamo oggi e, grazie allo sviluppo dei mercati e alle leggi della domanda e dell’offerta, le persone iniziano a scegliere i prodotti anche in base al prezzo e a utilizzare coupon e codici sconto.

Nel secondo dopoguerra arrivano la televisione, il telefono e i cataloghi per corrispondenza cui seguiranno l’era del telemarketing e qualche anno più tardi quella dell’e-commerce.

Luxury shopping: brand di lusso e artigianato locale al Forte Village

Al Forte Village, pluripremiato resort circondato dallo splendido mare di Sardegna, c’è tutto quello che serve per vivere una vacanza davvero indimenticabile: esclusivi trattamenti benessere, i grandi chef stellati della cucina nazionale e internazionale, l’entusiasmo e l’esperienza dei campioni internazionali nel ruolo di allenatori speciali delle Academy sportive.

Ma Forte Village vuol dire anche moda e luxury shopping. Gli ospiti del resort hanno a disposizione tantissime boutique in cui acquistare i capi firmati dei più importanti brand di moda italiani e internazionali. Brunello Cucinelli, Dolce & Gabbana, Cortigiani, Zegna, Il Gufo, Givenchy, Damiani, Hublot, Gucci e Velashop sono solo alcune delle numerose griffe presenti nelle boutique del resort.

A fianco della scintillante eleganza dei brand di lusso non mancano negozi che espongono opere di artigianato locale, prodotti che riflettono la bellezza senza tempo e il fascino della cultura dell’isola in un’alternanza di stili e di concept decisamente originale. La Sardegna, infatti, vanta una ricca tradizione nell’artigianato e una rinomata maestria nella produzione di raffinate ceramiche, bellissimi tappeti, splendidi ricami e magnifici tessuti.

Senza dimenticare la lavorazione dei metalli, i legni intagliati, i cestini sapientemente intrecciati e i capolavori di oreficeria, straordinari tesori che non si limitano a essere oggetti decorativi ma sono veri e propri simboli del folklore dell’isola. Orecchini e collane, anelli e ciondoli, rosari e fedi, gemelli, bottoni e spille utilizzati per adornare gli abiti tradizionali, sono testimoni di una tradizione orafa millenaria che predilige la lavorazione dell’argento e dell’oro a filigrana.

Vuoi vivere una vacanza da sogno in un vero paradiso tra mare e luxury shopping? Scopri il Forte Village Resort in Sardegna.

You May Also Like

“La Sirenetta”: la Sardegna tra le location del live action Disney

Festival del Cinema: i 10 eventi da non perdere nel mondo del cinema

Marilyn Monroe, un’icona di stile: dalla nuova serie Netflix alle mostre d’arte

MICE: Sky Suite la location del Forte Village per gli eventi business

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi