Al Bano: l’icona della musica italiana sul palco della Forte Arena

La Forte Arena ospita una delle icone della musica italiana: Al Bano e la sua band

Il palcoscenico della Forte Arena si prepara a ospitare un’estate ricca di eventi tra cui i concerti di due grandi protagonisti della musica italiana: Eros Ramazzotti, che farà tappa in Sardegna con il tour “Vita ce n’è” il 10 agosto, e Al Bano che il 14 agosto torna a esibirsi alla Forte Arena di Santa Margherita di Pula.

Ambasciatore e icona dell’Italia nel mondo, Al Bano, pseudonimo di Albano Carrisi, sarà protagonista di un imperdibile concerto che ripercorrerà i successi con cui ha conquistato milioni di spettatori nel mondo

Al Bano: breve biografia

Nato a Cellino San Marco il 20 maggio del 1943, cantautore, personaggio televisivo e attore italiano, Al Bano nasce in una famiglia di contadini e sin da piccolo dimostra un grande amore per la musica. Impara a suonare la chitarra, canta stornelli e canzoni della sua terra d’origine, la Puglia, a dodici anni scrive la canzone Addio Sicilia e a diciassette anni decide di abbandonare l’istituto magistrale che frequenta per raggiungere Milano.

Nel capoluogo lombardo inizia a lavorare nel ristorante Il dollaro, dove conosce il musicista e produttore discografico Pino Massara che gli propone un provino alla casa di produzione Celentano-Massara.

Il primo disco di Al Bano arriva nel 1965 per la Fantasy, casa di produzione fondata da Massara e da Alessandro Celentano, fratello del più famoso Adriano con cui il cantante di Cellino San Marco si esibisce come spalla. Un anno dopo, nel 1966, la casa discografica “La voce del padrone” permette ad Al Bano di debuttare al Festival delle rose in coppia con il cantautore Pino Donaggio e sempre nello stesso anno il cantante partecipa anche a Settevoci, il gioco televisivo e musicale, condotto da Pippo Baudo, dove riesce a vincere per quattro settimane consecutive la prova dell’applausometro.

È il 1967 e Al Bano raggiunge il successo con la canzone Nel sole e se il pubblico lo ama, la stampa lo definisce il “secondo Claudio Villa” per la sua straordinaria estensione vocale. La canzone diventa anche un film e sul set il cantante conosce Romina Power, figlia dei celebri attori hollywoodiani Tyrone Power e Linda Christian, che sposa il 26 luglio del 1970.

 

La prima partecipazione al Festival di Sanremo è del 1968 con il brano La siepe con cui conquista il premio speciale della critica e il nono posto. Nel 1969 vince invece il Disco per l’estate con Pensando a te da cui, nello stesso anno, sarà tratto il film omonimo.

Al Bano: i successi dagli anni settanta al duemila   

È davvero difficile sintetizzare una carriera costellata di successi come quella di Albano Carrisi che dopo aver sposato Romina Power nel 1970 inizia con l’attrice e cantante un sodalizio artistico che durerà fino al 1996 anno in cui il cantante torna a esibirsi da solo sul palco del Festival di Sanremo.

Prima della separazione personale e artistica dalla Power, i due partecipano nel 1976 all’Eurovision Song Contest, nel 1982 cantano Felicità e nel 1984 vincono il festival della canzone italiana con Ci sarà cui seguono altri grandi successi come Libertà, Nostalgia canaglia e Cara terra mia.

Dopo la fine della collaborazione con Romina, Al Bano si presenta a Sanremo con la canzone È la mia vita nel 1996 per poi tornare al festival l’anno successivo con il brano Verso il sole mentre è del 1999 Ancora in volo con cui conquista il sesto posto.

Gli anni duemila per il cantante iniziano con la conduzione, insieme ad Annalisa Minetti e Giovanna Milella, del Giubileo dei disabili trasmesso su Rai 3. Del 2006 è invece l’autobiografia È la mia vita, scritta a quattro mani con Roberto Allegri ed edita dalla Mondadori, mentre nel 2007 ottiene il secondo posto al Festival di Sanremo con la canzone Nel perdono.

Nel 2008 pubblica una compilation di successi i cui proventi saranno devoluti in beneficenza alla fondazione “Puglia per la vita” e nello stesso anno partecipa al singolo Vieni a ballare in Puglia di Caparezza. Torna a Sanremo nel 2009 con L’amore è sempre amore ed è tra i cinquantasei cantanti che partecipano alla realizzazione del disco Domani 21.04.2009 il cui ricavato è stato devoluto in beneficenza alla popolazione abruzzese colpita dal terribile terremoto del 6 aprile del 2009.

Fedele al Festival di Sanremo, tornerà nella città dei fiori nel 2011 con il brano Amanda è libera con cui conquisterà il terzo posto del podio e nello stesso anno ottiene 15 dischi di platino in Grecia con il CD Dyo fones mia psihi. Sarà ancora Sanremo, questa volta in veste di ospite, nel 2013 per ricevere il premio alla carriera consegnatoli dall’attrice Laura Chiatti.

Il 2013 segna invece una nuova collaborazione artistica con Romina Power con cui torna a cantare dopo sedici anni. Dopo quest’esperienza i due artisti decidono di organizzare il “Al Bano e Romina Power Reunion Tour 2014” e nello stesso anno il cantante apre il suo canale Youtube ufficiale. Nel febbraio dell’anno successivo la coppia si esibisce anche sul palco dell’Ariston e riceve il premio “Targa Ambasciatore del Festival di Sanremo nel mondo” mentre è del maggio dello stesso anno il primo concerto in Italia all’Arena di Verona con la partecipazione di alcuni tra i più importanti personaggi del mondo dello spettacolo e della musica italiana.

Il rapporto tra Sanremo e Al Bano conta inoltre un’altra partecipazione del cantante al festival nel 2017 con il brano Di rose e di spine che vince il premio Giancarlo Bigazzi per il miglior arrangiamento.

Al Bano: alla Forte Arena la voce simbolo della musica italiana nel mondo

Un concerto dal vivo imperdibile quello di Al Bano che con le sue 500 canzoni incise, 58 album pubblicati e 55 anni di carriera artistica, rappresenta un simbolo della musica leggera italiana nel mondo e alla Forte Arena presenterà un viaggio musicale tra i brani che hanno fatto la storia della canzone italiana  e si sono impressi nella memoria collettiva del nostro Paese.

La Forte Arena è lo splendido teatro immerso nella natura della Sardegna del Sud, circondato dalle montagne di Capoterra. A pochi passi dal Forte Village Resort, la Forte Arena ha una forma ovale che richiama alla memoria gli antichi anfiteatri romani mentre la tecnologia del suono e delle luci la proiettano nel futuro e ne fanno lo scenario perfetto per qualsiasi tipo di evento: dai concerti sinfonici a quelli di musica pop passando per la lirica e il balletto.

I biglietti per lo show di Al Bano sono disponibili sui canali di Box Office Sardegna (www.boxofficesardegna.it), TicketOne (www.ticketone.it) e in tutti i punti vendita autorizzati.

Vuoi immergerti nella bellezza del mare di Sardegna e vivere una vacanza indimenticabile in un vero paradiso tra benessere, relax e gusto? Scopri il Forte Village Resort in Sardegna.

 

You May Also Like

MICE: Sky Suite la location del Forte Village per gli eventi business

MICE: Sala Verde

MICE: Sala dei Cristalli e turismo congressuale

Il meglio della stagione 2019: chef stellati e attività per i bambini al Forte Village

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi