Paolo Simioni: la ricetta gourmet dell’Executive chef del Forte Village

Ricetta Simioni: la cucina d’autore al Forte Village Resort

Viaggiare vuol dire scoprire nuovi mondi e imparare a conoscere un territorio attraverso le sue tradizioni, i profumi della natura incontaminata e i sapori di una cucina gourmet che al Forte Village Resort in Sardegna ha il nome di Paolo Simioni tra gli interpreti della cucina nazionale e internazionale.

In vacanza c’è chi ama il relax di trattamenti benessere come quelli proposti dall’Acquaforte Thalasso & Spa e chi preferisce praticare il proprio sport preferito, ma è un dettaglio a unire i diversi tipi di viaggiatori: la passione per la buona cucina firmata da cuochi eccellenti come Paolo Simioni, Executive Chef del Forte Village.

Chef Simioni, maestro dell’alta cucina, vanta numerosi altri riconoscimenti: il Premio Portonovo Riviera del Conero del 1997 e il premio Accademia della Cucina Italiana del 2003, entrambi assegnati per il “contributo alla cucina italiana nel mondo”. Dell’Accademia della Cucina Italiana è anche l’attestato per l’eccellenza della cucina al Toto’s conquistato nel 2004.

Il Toto’s Restaurant di Londra è solo una delle importanti esperienze professionali di Simoni che nel corso della sua lunga carriera ha toccato tutti e cinque i continenti lavorando in alcune delle più importanti realtà della gastronomia mondiale: l’Hotel Palace e l’Hotel Kulm di St. Moritz Engadin, il Cecconi’s di Londra, l’Hotel Palace Excelsior del Lido di Venezia, il ristorante Concorde di Villa Poma a Mantova, l’Hotel Leone d’Oro di Verona e il Four Seasons Hotels and Resort di Londra dove conquista le 3 Rosette della AA per la ristorazione.

Da otto anni chef Simioni è una delle colonne delle cucine del resort di Santa Margherita di Pula, in provincia di Cagliari, un vero e proprio paradiso gourmet dove la qualità e la varietà del cibo segnano le tappe di un percorso gastronomico alla scoperta delle tendenze food del momento e dei sapori della cucina made in Italy e internazionale.

Dalla Terrazza San Domenico, gestita dallo chef stellato Massimiliano Mascia, ai ristoranti di Heinz Beck e Vivek Singh, due tra i Celebrity Chefs del resort, fino al Forte Gourmet e al Belvedere, tradizione, sperimentazione e innovazione caratterizzano i menù dell’ampia rosa di ristoranti gourmet e stellati del Forte Village.

E a chi vuole scoprire tutti i segreti della grande cucina tradizionale italiana e internazionale, il resort dedica Gourmet Cooking Academy, la scuola di cucina dove gli ospiti del Forte Village possono imparare a cucinare un intero menù sotto la guida attenta dei grandi chef.

Non ci resta che scoprire insieme la ricetta di chef Simioni.

Ricetta Simioni: uno stile unico per un piatto speciale

Uno stile particolare di chiara impronta classico-internazionale, tecnica e sensibilità di realizzazione di una naturale e squisita modernità e una scrupolosa attenzione al fondersi e all’accordarsi dei sapori di ciascun piatto.

È la filosofia gastronomica raccontata nella biografia di chef Paolo Simioni, Executive Chef del Forte Village, il resort nel Sud della Sardegna. Il risultato sono piatti preparati con materie prime di alta qualità, curati nei minimi dettagli e presentati con gusto ed eleganza.

“La mia passione è scegliere i prodotti migliori e la Sardegna è un paradiso gourmet. Basta questo, un’esecuzione semplice ma rigorosa, e nasce un grande piatto” spiega Simioni che per gli ospiti del Forte Village ha pensato a una ricetta che unisce alla spigola marinata uno jus di salicornia e verdure.

RISOTTO con fantasia di verdure e branzino selvaggio

Tagliare a tocchetti carote, asparagi, broccoli, piselli, taccole, metterle in acqua bollente salata, quindi spadellarle in olio e burro. Una volta intensificato il colore, lasciare da parte. In un’altra pentola mettere il riso, aggiungere gradualmente il brodo e il vino bianco, e cucinare al dente. A questo punto, tagliare i filetti di branzino a cubetti e unirli al riso. Aggiungere il burro e mantecare finché il branzino non si sia quasi sciolto nel risotto. Impiantare mentre il risotto è ancora liquido e tiepido. Guarnire con le verdure.

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 grammi di riso
  • 500 grammi di filettino di branzino selvaggio
  • 100 grammi di carote
  • 100 grammi di asparagi verdi
  • 100 grammi di broccoli
  • 50 grammi di piselli
  • 50 grammi di taccole
  • 60 grammi di burro
  • 500 millilitri di brodo vegetale
  • 60 millilitri d’olio extra vergine di oliva
  • 1 piccolo bicchiere di vino bianco secco

Vuoi scoprire la cucina di chef Paolo Simioni e vivere una vacanza indimenticabile in un vero paradiso? Scopri il Forte Village Resort in Sardegna.

 

You May Also Like

Chef Andrea Berton: le novità in cucina per il 2020

Ricette di alta cucina gourmet: 10 secondi piatti

Cucina gourmet ricette: 10 primi piatti da chef stellati

Andrea Putzu: storia dello chef de cuisine di Le Dune

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi