Talassoterapia spa: 10 benefici per salute ed estetica

Talassoterapia spa: l’uso terapeutico dell’acqua di mare

Gli obiettivi di una vacanza possono essere tanti e tutti diversi: vivere un viaggio all’insegna dell’avventura e della natura incontaminata, scoprire le antiche tradizioni popolari di un territorio, immergersi nei profumi della cucina gourmet o ancora prendersi cura della salute e della bellezza del proprio corpo grazie ai trattamenti della talassoterapia spa, fiore all’occhiello delle proposte firmate Forte Village Resort in Sardegna.

I trattamenti di talassoterapia spa sono stati utilizzati sin dall’antichità e se per il drammaturgo greco Euripide “Il mare guarisce le mattie degli uomini” per il filosofo Platone “Il mare lava tutti i mali dell’uomo” mentre Ippocrate, considerato il padre della medicina, fu tra i primi a studiare le caratteristiche e le qualità terapeutiche dell’acqua.

Il termine talassoterapia deriva dalle parole greche thalassa, mare, e thérapia, trattamento, e si basa sull’azione curativa dell’acqua marina che ha proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, antireumatiche e dimagranti. Oggetto di studio nell’Inghilterra del diciassettesimo secolo e nella Francia dell’Ottocento, dove fu aperto il primo stabilimento che utilizzava acqua di mare riscaldata, la talassoterapia è un tipo di terapia che prevede il ricorso a immersioni in acqua di mare calda o fredda, areosol naturali, e l’uso di elementi tipici dell’ambiente marino come sabbia, fanghi e alghe.

Secondo il principio alla base della talassoterapia il plasma umano e l’acqua di mare hanno una composizione molto simile, una caratteristica che consente al corpo, attraverso i pori della pelle, di assorbire gli elementi minerali e oligominerali presenti nell’acqua di mare per ristabilire l’equilibrio dell’organismo e renderlo più forte, resistente e bello.

La talassoterapia è utile nel trattamento di disturbi della pelle, dell’apparato scheletrico e del sistema nervoso, oltre che nella cura delle patologie legate all’apparato respiratorio e circolatorio. Indicata per adulti, bambini e donne in gravidanza, per cui esistono trattamenti specifici, aiuta a tenere sotto controllo anche metabolismo, ansia e depressione.

Vi raccontiamo quali sono i dieci benefici che fanno della talassoterapia spa una coccola da concedersi anche in vacanza.

Talassoterapia spa: 10 benefici che rendono il corpo più bello e sano

Scopriamo insieme quali sono i dieci benefici per la salute e l’estetica che fanno dei trattamenti di talassoterapia spa dei validi alleati per il benessere del nostro corpo.

  1. Combatte la cellulite: l’antiestetica buccia d’arancia è un problema che affligge soprattutto le donne che grazie ai trattamenti talassoterapici possono combattere gli inestetismi cutanei della cellulite senza ricorrere a cure invasive. L’azione dell’acqua di mare, ricca di iodio, migliora la circolazione, ossigena i tessuti e drena i liquidi in eccesso riducendo la ritenzione idrica e i gonfiori.
  2. Pelle sana: l’acqua del mare ha un effetto benefico sulla pelle e aiuta a contrastare anche malattie come dermatiti, eritemi, acne, eczema e psoriasi, oltre a tonificare e disintossicare i tessuti. Attraverso i pori l’epidermide assorbe il cloruro di sodio, in altre parole il sale, e gli oligoelementi presenti nell’acqua, riducendo fastidiosi pruriti e regalando alla pelle un aspetto più tonico e luminoso. Non solo bagni in mare sia caldi che freddi, la talassoterapia sfrutta anche le proprietà di altri importanti elementi dell’ecosistema marino come le alghe, dall’azione rivitalizzante, antiossidante, antibatterica e disinfettante, e i fanghi, applicati su tutto il corpo o su zone specifiche, dall’elevato potere tonificante e antinfiammatorio.
  3. Capelli più forti: deboli, sfibrati, grassi, spenti o secchi, i problemi legati alla salute dei capelli sono tanti e tutti diversi ma la soluzione è uguale per tutti e si chiama talassoterapia. Le proprietà dell’acqua marina aiutano a eliminare l’eccesso di sebo dal cuoio capelluto riducendo la forfora.
  4. Aerosol marino: o climaterapia marina è il termine che indica il trattamento utilizzato per la cura delle malattie respiratorie come ad esempio asma, sinusite cronica, bronchiti e rinofaringiti. L’aria del mare è ricca di iodio, facilita la respirazione e attraverso l’azione combinata di sali minerali e raggi solari ha un’azione benefica sulle vie respiratorie messe a dura prova dall’inquinamento delle città.
  5. Patologie osteomuscolari: la talassoterapia è utile anche nella cura delle patologie del sistema muscolare e scheletrico. La sabbiatura o psammatoterapia, conosciuta sin dai tempi degli antichi Greci e Romani, è il trattamento utilizzato per curare i dolori osteoarticolari e muscolari di tipo reumantico e traumatico e si basa sull’impiego di sabbia marina calda con cui viene ricoperto il corpo totalmente o in parte.
  6. Artropatie croniche: con il termine artropatia si intendono una serie di malattie delle articolazioni la cui mobilità è ridotta a causa del dolore.  L’artropatia può essere di diverso tipo: degenerativa, traumatica, neuropatica, infiammatoria, dismetabolica. In questi casi i trattamenti consigliati sono massaggi al sale e lunghe passeggiate in acqua marina per evitare sforzi e sovraccarichi fisici.
  7. Fa bene alla circolazione: la talassoterapia ha un’azione benefica anche sul sistema circolatorio. Massaggi e passeggiate sulla sabbia, come quella morbida e bianca baciata dal sole e dal mare di Sardegna, migliorano la circolazione linfatica e venosa e favoriscono l’eliminazione dei liquidi in eccesso.
  8. Amica della fisiologia: le proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e disinfettanti dell’acqua di mare migliorano le funzioni delle mucosa e a livello endocrino stimolano l’attività della tiroide favorendo la sintesi degli ormoni chiamati gonadotropine, la maturazione dei follicoli e la regolarizzazione del ciclo mestruale. I trattamenti a base di acqua di mare hanno quindi effetti benefici anche sull’apparato genitale femminile.
  9. Aumenta il metabolismo: dimagrire con la talassoterapia? Si può! I bagni termali e marini risvegliano il metabolismo, bruciano i grassi e associati a una dieta equilibrata e a una costante attività fisica aiutano a tenere sotto controllo il peso corporeo.
  10. Bye bye ansia e stress: i trattamenti talassoterapici agiscono come un sedativo sul sistema nervoso favorendo il relax e regolando i livelli di serotonina conosciuta con il nome di “ormone del buonumore”.

Vuoi scoprire i benefici della talassoterapia spa e vivere una vacanza da sogno in un vero paradiso? Scopri il Forte Village Resort in Sardegna.

You May Also Like

Biolifting: tutti i segreti della dottoressa Hakimova

Riequilibrio muscolare: che cos’è e come si pratica

Ashtanga Yoga: significato, origini e benefici

Vinyasa yoga: che cos’è e perché fa bene

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi