Detox: 10 vantaggi della dieta disintossicante per il corpo

Detox: cosa mangiare e quali sono i cibi evitare

La dieta detox è il regime alimentare che permette di perdere peso in pochi giorni e aiuta a smaltire l’accumulo di tossine, migliorando i processi di disintossicazione e depurazione dell’organismo.

I percorsi detox, a differenza di altri regimi alimentari, hanno una durata breve pari a tre, cinque o sette giorni. L’obiettivo è eliminare tutte quelle sostanze nocive per la salute che vengono introdotte nel corpo attraverso un’alimentazione scorretta, l’assunzione di farmaci e il consumo di junk food, bevande alcoliche, bibite gassate e tabacco.

Uno degli errori più comuni è credere che con detox si faccia riferimento a kit miracolosi, digiuni prolungati o beveroni magici in grado di far perdere peso senza fatica.

In realtà, le diete disintossicanti non prevedono il salto dei pasti ma il regolare consumo di alimenti ricchi di vitamine, fibre, antiossidanti, sali minerali e acqua che contrastano la ritenzione idrica e la cellulite, aiutano a combattere i problemi legati alla digestione e rafforzano il sistema immunitario.

Cosa mangiare durante le giornate di detox? Ecco quali sono i cibi dal forte potere disintossicante che aiutano a depurare l’organismo e stimolano il ricambio cellulare:

  • acqua 
  • tisane 
  • mele 
  • carote 
  • peperoni 
  • zucca gialla 
  • cavolo rosso 
  • broccoli 
  • carciofi 
  • asparagi 
  • mirtilli 
  • avocado 
  • pompelmo 
  • verdure a foglia verde 
  • barbabietole rosse 
  • finocchio 
  • peperoncino
  • arance
  • limoni
  • papaya
  • ananas
  • finocchi
  • cereali
  • aglio
  • noci
  • zenzero
  • curcuma
  • semi di lino
  • semi di chia
  • riso integrale
  • olio extra vergine d’oliva

Tra gli alimenti da evitare, invece, ci sono tutti i cibi pronti e fritti, la carne rossa, le uova, le bibite gassate e alcoliche, il caffè, il latte e i derivati, lo zucchero e l’eccesso di sale.

È importante ricordare che prima d’iniziare un percorso detox è consigliabile rivolgersi al medico di fiducia o a specialisti del settore, come un nutrizionista, un dietologo o un dietista, ed evitare le diete fai da te che possono fare male alla salute.

Detox: i 10 vantaggi di una dieta disintossicante

C’è chi preferisce cominciare un percorso detox prima dell’estate per arrivare in forma alla bella stagione, chi decide di iniziare una dieta disintossicante per rimediare ai peccati di gola delle feste e chi crede che qualsiasi momento dell’anno è quello giusto per depurare l’organismo.

Scopriamo insieme quali sono i dieci vantaggi di un percorso detox:

  1. Perdita di peso: il primo e più evidente beneficio di un regime detox è la riduzione del peso corporeo compresa tra i 2 e i 4 kg. Va ricordato che per ottenere i risultati desiderati è consigliabile associare a una dieta disintossicante anche una regolare attività fisica, scegliendo tra i tanti tipi di sport e corsi di fitness quello più adatto alla propria personalità.
  2. Pelle e capelli: consumare cibi disintossicanti è un toccasana per la pelle che appare più bella, idrata, liscia e luminosa. Come se non bastasse, bere acqua e tisane a base di erbe depurative, tra cui tarassaco, betulla, ortica e finocchio, contrasta la ritenzione idrica e la cellulite. Gli alimenti detox regalano un aspetto più sano anche a capelli e unghie e li rendono più forti, lucidi e brillanti. Inoltre, le diete disintossicanti risultano ancora più efficaci se associate a trattamenti benessere come il Weight Loss e la talassoterapia che aiutano a contrastare l’antiestetico effetto della pelle a buccia d’arancia.
  3. Digestione: poveri di calorie e ricchi di fibre, acqua, vitamine e sali minerali, i cibi detox sono perfetti per combattere i problemi legati alla digestione perché facilitano il transito intestinale, stimolano il metabolismo, migliorano la stipsi e le funzionalità epatiche.
  4. Alito migliore: la scarsa igiene orale non è l’unica causa dell’alito cattivo. Spesso sono le abitudini alimentari scorrette, come il consumo di cibi salati e caffè, l’eccesso di zucchero e la scarsa assunzione di acqua, a incentivare la comparsa del problema. A peggiorare la situazione si aggiungono lo stress, i farmaci e il fumo di sigarette e pipe, uno dei maggiori responsabili della diminuzione della salivazione considerata l’anticamera dell’alitosi. Una sana ed equilibrata dieta disintossicante previene i problemi legati all’alito cattivo perché i cibi detox, ricchi di fibre e acqua, aiutano a mantenere il fegato pulito e a depurare l’intestino dalle scorie in eccesso.
  5. Sistema immunitario: depurare l’organismo significa ripristinare l’equilibrio della flora batterica e rafforzare il sistema immunitario ovvero lo scudo che ci protegge dall’aggressione di agenti patogeni e da traumi di altra natura. Stress, mancanza di esercizio fisico, sonno e corretta idratazione, fumo, consumo di alcol e di cibi troppo zuccherati, possono indebolire il sistema immunitario che per funzionare correttamente ha bisogno delle vitamine e dei sali minerali contenuti nei cibi disintossicanti.
  6. Addio occhiaie: quando si parla di salute psicofisica uno degli aspetti più sottovalutati è la cura del sonno. Il sonno è un processo fisiologico attivo che influenza diverse funzioni dell’organismo a partire da quelle del sistema nervoso centrale fino al benessere dell’apparato cardiovascolare. Durante le ore dedicate al riposo i livelli di cortisolo si abbassano e il processo di eliminazione delle tossine è più veloce ed efficace. Per dormire bene è necessario mangiare bene e i cibi detox, come noci, zucca, cavolo, avena, riso e tisane, favoriscono il buon sonno, aiutano a regolare il ciclo sonno-veglia, hanno proprietà sedative e sono ottimi alleati contro l’insonnia.
  7. Più energia: una sana ed equilibrata dieta disintossicante riduce quel fastidioso senso di gonfiore addominale, unito a pesantezza e affaticamento, causato da un’alimentazione scorretta e povera di fibre.
  8. Cervello e memoria: noci, semi di lino e semi oleosi in generale, avocado, arance, mirtilli, broccoli e verdura a foglia verde, sono alimenti detox ricchi di antiossidanti naturali che, oltre a far bene al corpo, mantengono in forma il cervello e combattono l’azione dei radicali liberi. Si tratta di cibi che migliorano attenzione e concentrazione, potenziano la memoria a breve termine, aiutano a migliorare le capacità intellettuali e a prevenire il declino cognitivo.
  9. I cibi che fanno bene al cuore: gli alimenti detox depurano l’organismo, riattivano il metabolismo e sono amici del cuore. I cereali, ad esempio, riducono l’assorbimento di grassi e colesterolo e aumentano il senso di sazietà mentre la frutta fresca, in particolare arance, ananas, mele e mirtilli, contiene i flavonoidi che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni ed evitano la formazione di placche nelle arterie. E ancora, i cibi ricchi di omega 3, come le noci e i semi di lino, migliorano la circolazione e diminuiscono il rischio di infarto, ictus e arteriosclerosi.
  10. Benessere psicologico e salute mentale: un regime alimentare detox, oltre a rafforzare le difese immunitarie e a contribuire alla perdita di peso, ha effetti positivi anche sul piano psicologico e mentale. Depurare l’organismo significa allontanare ansia, stanchezza, stress, mal di testa e sbalzi d’umore. Inoltre, alimenti come mirtilli, mandorle, avocado e asparagi aumentano i livelli di serotonina, il neurotrasmettitore noto come “ormone del buonumore” o “ormone della felicità”.

Vuoi scoprire i benefici di un percorso detox  e concederti una pausa dedicata al benessere? Scopri il Forte Village Resort in Sardegna.

You May Also Like

Anti aging, come funziona: proprietà e segreti dei trattamenti

Aromaterapia: che cos’è e quali benefici può portare

Biolifting: tutti i segreti della dottoressa Hakimova

Riequilibrio muscolare: che cos’è e come si pratica

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi